Press

Professione Economica e Sistema Sociale Testata Ufficiale del Consiglio Nazionale
dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili

Primo Piano

“Approvare il pacchetto semplificazioni”

La richiesta del presidente dei commercialisti, Longobardi, al Forum Tax 2016

Approvare “al più presto e senza indugio” il pacchetto di semplificazioni fiscali già condiviso nel Tavolo tecnico tra Mef, Agenzia delle Entrate e Consiglio nazionale dei commercialisti e rimasto sinora inattuato. E’ l’appello lanciato dal presidente dei commercialisti, Gerardo Longobardi, al Forum Tax 2016, svoltosi oggi a Milano, alla presenza del viceministro dell'Economia e delle Finanze, Luigi Casero, del Comandante generale della Guardia di Finanza, Giorgio Toschi, e del Direttore dell'Agenzia delle entrate, Rossella Orlandi.

“Certezza e stabilità dell’ordinamento – ha detto Longobardi – passano non solo per la necessaria riduzione del carico tributario, ma anche per un crocevia fondamentale, quello delle semplificazioni fiscali, che è un tema ricorrente nel nostro Paese, ma, ahimè, mai definitivamente risolto”.

“Il nostro Consiglio Nazionale – ha spiegato - è impegnato su questo tema sin dal suo insediamento, quando il viceministro Casero ha attivato al MEF lo specifico Tavolo tecnico con l’Agenzia delle entrate e le principali organizzazioni imprenditoriali”. “Devo dire con rammarico - ha detto ancora Longobardi - che a distanza di quasi due anni di lavoro siamo purtroppo ancora qui ad attendere l'approvazione di quel decreto giunto ad un passo dal Consiglio dei Ministri, ma poi dissoltosi nel nulla. Un vero peccato perché si tratta di semplificazioni molto importanti per contribuenti e professionisti e per giunta “a costo zero””.

“Per non parlare di ennesima occasione persa - ha concluso Longobardi - è quindi assolutamente necessario approvare, senza indugio, tali semplificazioni con il primo "veicolo" legislativo utile che l'attuale sessione di bilancio metterà a disposizione. Sarebbe un buon inizio per il 2017 che è alle porte”.