Press

Professione Economica e Sistema Sociale Testata Ufficiale del Consiglio Nazionale
dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili

Pressato

Bilancia ascendente Capricorno

di Giovanni Castellani

Vi sedete a tavola in tredici? Quando attraversa un gatto nero cambiate strada? Quando la mattina scendete dal letto mettete giù prima il piede destro, quello sinistro o entrambi? (Sconsiglio di non metterne alcuno!)
Non dovete barrare alcuna casella né conteggiare punteggi per le risposte. Non si tratta di un test.
Ma dite la verità, una sbirciatina all’oroscopo, quando capita, gliela date: tanto questi misteriosi vaticini contengono sempre qualche incoraggiamento o, quanto meno, qualche frasetta consolatoria buona per tutti gli usi.
Divertiamoci allora, senza mal celata curiosità, a dare un’occhiata al quadro astrale personalizzato della Fondazione Nazionale dei Commercialisti.
Un anno fa, alle 3 del pomeriggio del giorno 26 settembre 2014, a Roma, alla presenza del Notaio Prof. Andrea Fedele - Rep. 45963, racc. 13528 - nasceva la nuova Fondazione del CNDCEC.
Lo spazio tiranno non consente di commentare l’intero quadro astrale, ma i miei quattro lettori devono sapere che il nostro nuovo Centro di Studi e Ricerche aveva, in quello storico momento, il Sole in Bilancia (che è dunque il suo segno astrale) con il Capricorno nella I casa (ascendente). Aveva inoltre la Luna in IX casa in congiunzione con Mercurio; Giove in Leone trigono con Urano; Mercurio in IX casa; Marte in Sagittario; Plutone in Capricorno.
Sapete cosa significa tutto ciò? Io no! Me lo sono fatto spiegare.
Sembrerebbe, dico, sembrerebbe, che la collocazione del Sole in Bilancia stia ad indicare il possesso di valori collegati alla ricerca di equilibrio, alla giustizia ed alla collaborazione, mentre il Sole in questo ascendente dovrebbe portare ad atteggiamenti ora gentili e comprensivi, ora inflessibili e realisti. Il bisogno di contribuire a qualcosa di valido, infatti, è molto sentito, tanto da spingere a superare ogni ostacolo pur di realizzare quanto ci si è proposti di fare.
La disposizione degli altri pianeti conferma, poi, molta energia e molto zelo ma solo se si crede fermamente in ciò che si fa, lavorando generalmente non per denaro: Giove in Leone indica l’aspirazione di essere notati facendo tutto al più alto grado di perfezione possibile;
il trigono Giove con Urano denota una personalità idealistica, riflessiva e indipendente. L’ottimismo e la forza di volontà godono di ottimo equilibrio, così come sono ottime le capacità organizzative e decisionali; Plutone in Capricorno, infine, annuncia un profondo rinnovamento politico che il destino porta infallibilmente ad una posizione elevata.
Sono previsti, nelle stelle, sviluppi di grande importanza e prestigio!
Lo confesso, ho fatto un po’ di cherry picking, ma neanche troppo.
Se poi qualcuno ritiene di non riconoscersi in questo quadro, crepi l’astrologo.