Press

Professione Economica e Sistema Sociale Testata Ufficiale del Consiglio Nazionale
dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili

Italians Do It Better

Bioexpress, il biologico viaggia in bici: buono e sano, direttamente a casa tua

Intervista al CEO Martin Siller

di Simona Bembo

Come nasce BioExpress? Da chi è composta l’azienda e chi ha avuto l’idea di sviluppare il progetto?
Bioexpress ha le sue origini nella costituzione della cooperativa “Biokistl Südtirol” nel 2000. Siamo stati sei agricoltori altoatesini della zona di Merano ad iniziare la consegna a domicilio dei prodotti ortofrutticoli biologici coltivati nei nostri orti dopo aver visto esempi analoghi a nord delle Alpi (Germania, Olanda, Danimarca). A seguito del grande (ed anche inaspettato) successo sul mercato locale (Alto Adige), abbiamo deciso nel 2005 di costituire Bioexpress per espandere la nostra attività a buona parte dell’Italia settentrionale.

Qual era l’esigenza di mercato che avevate identificato e che avete colmato?
Abbiamo capito che esisteva un interesse da parte dei consumatori ad avere un rapporto diretto con il produttore e di potersi alimentare con prodotti biologici di provenienza prevalentemente locale. In modo comodo ed efficiente.

Scegliere il biologico significa appropriarsi di tutta una serie di valori che trascendono il mercato fine a se stesso. Quanto è importante il tema della sostenibilità ambientale nella vostra azienda e come lo affrontate quotidianamente?
Siamo sottoposti a severi controlli previsti dal regolamento bio della CEE per ottenere la nostra certificazione biologica. Ciò vale per noi, come Bioexpress, ma anche per tutti i produttori collegati alla nostra attività.
Il regolamento bio prevede comportamenti precisi e restrizioni nella coltivazione dei prodotti: nei trattamenti e nelle concimazioni siamo limitati a prodotti naturali, niente prodotti sintetici, scelta di semi e piantine biologici, rispetto dei cicli produttivi naturali, niente produzione fuori suolo, rispetto dell’ambiente, documentazione di tutti i processi, ecc.
Anche nell’arco della nostra attività di confezionamento e distribuzione, teniamo conto dello spirito bio. Quasi tutta l’energia elettrica consumata nel nostro magazzino viene prodotta da un impianto fotovoltaico sul tetto; limitiamo al minimo indispensabile l’uso di materiale sintetico per il confezionamento; riutilizziamo e ricicliamo le cassette in legno che usiamo per la consegna dei nostri prodotti; usiamo nella distribuzione furgoni coibentati e refrigerati di ultima generazione per limitare le emissioni; in alcuni centri urbani (attualmente Milano, Como e Roma) per la distribuzione capillare usiamo biciclette.

Come funziona il servizio e dove è attivo?
Consegnamo i nostri prodotti biologici direttamente al domicilio dei privati. Proponiamo cassette di prodotti ortofrutticoli stagionali di varie dimensioni. Il contenuto della cassetta può essere gestito dai clienti attraverso il nostro sito web oppure tramite un’ apposita App dedicata.?Attualmente siamo attivi in buona parte del nord Italia: Lombardia, Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Emilia Romagna, a Roma e da qualche settimana abbiamo attivato le consegne in collaborazione con un nostro produttore anche in Puglia e Basilicata.

Il panorama dell’e-commerce è estremamente competitivo ed il vostro servizio, la consegna di alimenti freschi e di qualità, è certamente una delle attività più difficili da svolgere mantenendo l’eccellenza. Quali sono i vostri punti di forza?
In realtà non ci consideriamo direttamente operatori dell’e-commerce. Siamo produttori agricoli e usiamo internet, App, ecc. per la commercializzazione dei nostri prodotti.
Gestiamo direttamente tutto il processo, dalla coltivazione fino alla consegna davanti alla porta del consumatore.
Come operatori agricoli siamo interessati ad incrementare il consumo di prodotti ortofrutticoli biologici ed a dare la possibilità al consumatore di avere un rapporto diretto con il produttore dei suoi alimentari.

Quali altri progetti avete per il futuro?
Vorremmo continuare a servire i nostri clienti con prodotti ortofrutticoli biologici, stagionali, possibilmente regionali, offrendo un servizio comodo e all’altezza delle esigenze dei clienti. Se continueremo a fare bene il nostro lavoro, siamo convinti di poter crescere ancora come numero di consegne.
Nei prossimi mesi incrementeremo il nostro servizio per uffici che potrebbe interessare direttamente anche i vostri associati: metteremo a disposizione cesti di frutta per il pronto consumo di frutta fresca bio come snack all’interno di uffici ed ambienti lavorativi in generale. Il servizio prevede una consegna ad inizio settimana e, secondo le esigenze individuali, un eventuale successivo rifornimento nell’arco della settimana. Il tutto ad un prezzo fisso e competitivo.