Press

Professione Economica e Sistema Sociale Testata Ufficiale del Consiglio Nazionale
dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili

Ordini&Territorio

“Chiedi al commercialista”: riparte l’inziativa gratuita per i giovani e il mondo dell’ associazionismo

Sportelli aperti dalla prossima settimana a Torino e in nove comuni della cintura, grazie alla collaborazione fra l’ Ordine dei Commercialisti e le amministrazioni locali. Oltre 130 professionisti offrono consulenza di primo livello. Sono migliaia i cittadini che li utilizzano

Riaprono la prossima settimana a Torino e nell’ area metropolitana gli sportelli di “Chiedi al commercialista”, il prezioso servizio di consulenza gratuita ed educazione fiscale organizzato dall’ Ordine dei Commercialisti di Torino e Provincia. Gli sportelli sono un esempio di collaborazione e di proficua sinergia fra l’ Ordine e le istituzioni locali e sono utili soprattutto ai giovani che vogliono avviare un’ impresa o un’ attività di lavoro autonomo e al mondo del volontariato e dell’ associazionismo.

L’ iniziativa, che riprende dopo tre mesi di pausa estiva, si svolge a Torino, Alpignano, Chieri, Ciriè, Moncalieri, Nichelino, None, Pinerolo, Rivoli, Santena. Sono più di 130 i commercialisti che metteranno a disposizione dei cittadini la loro competenze in materia fiscale e tributaria per una consulenza di primo livello. A Torino gli sportelli sono attivi (a rotazione) presso il Centro Informagiovani (via Garibaldi 25) e in 11 biblioteche civiche, ad Alpignano negli uffici del Comune (una volta al mese), a Chieri presso la Biblioteca comunale (due volte al mese), a Ciriè presso lo Sportello del Cittadino (due volte al mese), a Moncalieri presso il Centro Informagiovani(due volte al mese), a Nichelino presso le sedi di quartiere e il Centro sociale N. Grosa (a rotazione), a None presso l’Informagiovani (una volta al mese), a Pinerolo (una volta al mese) presso la Biblioteca Civica, a Rivoli nei locali dell’Informagiovani (una volta al mese), a Santena negli uffici del Comune (una volta al mese).

“Gli sportelli - – spiega Laura Carossia, referente dell’iniziativa per conto dell’ Ordine dei Commercialisti di Torino – hanno riscosso negli anni un interesse crescente e sono ormai migliaia le persone che li utilizzano, tanto che pensiamo di incrementare questa attività con degli incontri monotematici in modo da soddisfare le esigenze di un numero sempre più ampio di persone”. Ma quali sono gli argomenti più “gettonati”? “I giovani vogliono soprattutto sapere che regime fiscale scegliere quando avviano un lavoro di tipo autonomo. Ad esempio, i vantaggi, i limiti, le modalità d’ accesso al regime forfettario. Molti poi ci chiedono quale tipo di società conviene costituire, se individuale, di persone o di capitali, oppure la differenza fra l’ associazione senza fini di lucro, che gode di vantaggi fiscali, e la società commerciale”.
Indirizzi, orari e modalità di prenotazione degli sportelli sono pubblicati sul sito dell’ Ordine dei Commercialisti di Torino, all’ indirizzo www.odcec.torino.it