Press

Professione Economica e Sistema Sociale Testata Ufficiale del Consiglio Nazionale
dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili

CNDCEC Report

Cndcec Report

L'attività di gennaio del Consiglio nazionale dei commercialisti

di Ufficio Stampa CNDCEC

1/17
Consigli di disciplina

Alcuni chiarimenti in merito alla composizione ed alla nomina dei Consigli e dei Collegi di disciplina sono stati forniti dal Consiglio nazionale dei commercialisti agli Ordini territoriali attraverso la nota informativa n. 6.
Le questioni affrontate riguardano la permanenza in carica del Consiglio di disciplina, la predisposizione e la composizione dell’elenco contenente i nominativi da trasmettere al presidente del Tribunale affinché quest’ultimo provveda a nominare i membri effettivi ed i membri supplenti, la costituzione dei Collegi di disciplina all’interno dei Consigli.

2/17
Telefisco

Il Consiglio nazionale dei commercialisti ha definito un accordo con Il Sole 24 Ore per la ricezione via satellite della diretta di Telefisco 2017, il convegno annuale de L’Esperto Risponde giunto alla 26ma edizione.
Il CNDCEC lo ha reso noto ai presidenti degli Ordini territoriali attraverso la nota informativa n. 5 per comunicare le modalità di fruizione dell’evento ai fini della formazione professionale continua. Agli iscritti che hanno seguito l’intero convegno, infatti, verranno riconosciuti 7 crediti.

3/17
IPSAS

È arrivata la versione tradotta in italiano dei Principi Contabili Internazionali per il Settore Pubblico (IPSAS), emanati dall’International Public Sector Accounting Standards Board (IPSASB) di IFAC, in particolare da IPSAS 3 a IPSAS 17.
La traduzione dei testi, realizzata dal Consiglio nazionale dei commercialisti, era stata sottoposta nei mesi scorsi ad una pubblica consultazione finalizzata a raccogliere suggerimenti e proposte sulla traduzione e sulla terminologia adottata, in linea con quanto previsto dalla Policy for Translating and Reproducing Standards Published by the International Federation of Accountants.

4/17
Sospensione adempimenti

Disporre la proroga e la sospensione dei termini in materia di adempimenti e versamenti tributari e contributivi, nonché la sospensione dei termini amministrativi nelle zone del Centro Italia colpite dagli eccezionali eventi sismici e metereologici.
È la richiesta avanzata dal Consiglio nazionale dei commercialisti in una lettera inviata al presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, ai ministri dell’Economia Pier Carlo Padoan e del Lavoro Giuliano Poletti, al direttore dell’Agenzia delle Entrate Rossella Orlandi e al presidente dell’Inps Tito Boeri. I commercialisti, inoltre, hanno chiesto l’emanazione di un provvedimento che stabilisca la non applicabilità delle sanzioni nei confronti dei contribuenti che non hanno potuto rispettare le scadenze.

5/17
Pago PA

Il Consiglio nazionale dei commercialisti ha individuato il partner tecnologico per i servizi di interconnessione al sistema dei pagamenti elettronici per la Pubblica Amministrazione “PagoPA”. Si tratta della società Bluenext Srl di Rimini, scelta al termine di una procedura di selezione avviata nel 2016. Lo ha reso noto lo stesso Consiglio nazionale con l’informativa n. 4/2017.
L’adesione a “PagoPa” è obbligatoria per tutti gli Ordini che hanno piena autonomia decisionale non sulle modalità di adesione, ma anche nella scelta del partner o dell’intermediario tecnologico. In base agli accordi stipulati con Bluenext, però, il CNDCEC si fa carico dei costi relativi all’acquisizione delle infrastrutture tecnologiche e alle attività tecniche per il collegamento e interfacciamento con il Nodo dei pagamenti di tutti gli Ordini territoriali aderenti.

6/17
Vademecum PEC

La commissione “Tecnologie informatiche negli studi e negli Ordini” del Consiglio nazionale dei commercialisti ha elaborato il vademecum sull’utilizzo della PEC.
Si tratta di una guida pratica sull’utilizzo della posta elettronica certificata, pensata appositamente per il professionista. In particolare, sono descritte le buone pratiche per un utilizzo corretto della PEC e sono evidenziati i comportamenti che possono vanificare la validità della trasmissione o la sua efficacia probatoria in sede di giudizio. Il lavoro si conclude con un decalogo di regole da tenere a mente per utilizzare al meglio la posta elettronica certificata.

7/17
Collegio sindacale nelle ASL

La commissione Sanità dell’area Enti pubblici del Consiglio nazionale dei commercialisti ha elaborato il documento “L’attività di verifica del collegio sindacale nelle aziende sanitarie locali e nelle aziende sanitarie ospedaliere”.
La finalità del documento è delineare l’attività del collegio sindacale nelle Aziende sanitarie locali (ASL) e nelle Aziende sanitarie ospedaliere (ASO). In questo modo, il CNDCEC persegue il duplice obiettivo di definire l’ambito di operatività del collegio - onde evitare che lo stesso sia soggetto a carichi di lavoro e responsabilità superiori a quelli stabiliti dal legislatore - e di fornire un supporto a tutti i commercialisti che si avvicinano per la prima volta a tali tipologie di aziende.

8/17
Bilanci 2016

L’applicazione delle nuove disposizioni del dlgs 139/2015, che dà attuazione alla direttiva 34/2013/UE, può rappresentare una delle cause di differimento per l’approvazione del bilancio 2016 da parte dell’assemblea dei soci, in presenza di espressa previsione di statuto.
È questa la conclusione a cui è pervenuta la commissione per lo studio dei Principi contabili nazionali del Consiglio nazionale dei commercialisti.

9/17
Fondazione ADR

Una giornata formativa strutturata in due parti rivolta ai presidenti degli Ordini dei commercialisti che non hanno ancora costituito un Organismo di composizione della crisi, ma soprattutto ai referenti già nominati che hanno illustrato la loro esperienza sul territorio. Parliamo della V convention della Fondazione ADR Commercialisti, svoltasi lo scorso 13 gennaio a Roma.
La novità emersa riguarderebbe la possibilità per i commercialisti che vogliono formarsi per svolgere il ruolo di compositore della crisi da sovraindebitamento di frequentare i corsi obbligatori direttamente presso gli Ordini territoriali e non più presso le Università. Bisognerà solo attendere l’approvazione del nuovo Regolamento per la formazione professionale continua, attualmente al vaglio del Ministero della Giustizia.

10/17
No Profit

Il Consiglio nazionale dei commercialisti ha approvato ed inviato al Governo alcune proposte di emendamenti alla disciplina degli enti sportivi dilettantistici, predisposte dalla commissione di lavoro “No profit”.
I commercialisti chiedono maggiore garanzia nella deducibilità delle sponsorizzazioni a favore di società e associazioni sportive dilettantistiche, più chiarezza sull’ambito di applicazione delle agevolazioni nel mondo del lavoro nello sport dilettantistico e definizione puntuale dei confini delle agevolazioni tributarie fruibili dagli enti che operano in questo contesto.

11/17
Documento Cndcec-Sidrea

Il Consiglio nazionale dei commercialisti ha licenziato, insieme alla Società Italiana dei Docenti di Ragioneria e di Economia Aziendale (SIDREA), il documento “Linee guida per la valutazione di aziende in crisi”.
Il contributo è volto a supportare l’attività professionale degli iscritti all’Albo e, in generale, l’espletamento degli incarichi di valutazione delle aziende in crisi, qualora questa sia reversibile o irreversibile. In questa prospettiva, il contributo rappresenta uno strumento di agevole consultazione laddove sia, per esempio, richiesta una valutazione d’azienda per supportare decisioni in merito all’opportunità di proseguire l’attività anziché di liquidare oppure per gestire la crisi e le relative procedure concorsuali.

12/17
Protocollo Cndcec-UIF

Il Consiglio nazionale dei commercialisti e l’Unità di Informazione Finanziaria della Banca d’Italia (UIF) hanno sottoscritto un protocollo d’intesa in virtù del quale i commercialisti potranno adempiere all’obbligo di segnalazione di operazioni sospette previsto dalla normativa antiriciclaggio.
Il protocollo prevede che il Consiglio nazionale riceva dagli iscritti all’Albo, le segnalazioni di operazioni sospette e provveda a trasmetterle senza ritardo, in via telematica, all’UIF. Lo stesso CNDCEC trasmetterà poi il testo integrale della segnalazione, escludendo il nominativo del commercialista segnalante, adottando adeguate misure per assicurare la massima riservatezza dell’identità di coloro che effettuano la segnalazione.

13/17
Quote rosa PA

Favorire l’incontro tra domanda e offerta di professioniste da inserire nelle posizioni di vertice di società controllate da Pubbliche Amministrazioni ed enti pubblici. È l’obiettivo del protocollo d’intesa sottoscritto dal Consiglio nazionale dei commercialisti e dal Dipartimento delle Pari opportunità (DPO) della Presidenza del Consiglio dei Ministri.
In virtù dell’accordo, la Presidenza del Consiglio si impegna ad assicurare l’accessibilità alla banca dati delle professioniste per le Pubbliche Amministrazioni, denominata Pro-Rete PA, affinché le iscritte all’Albo possano inserire il proprio curriculum, mettendo competenze e professionalità a disposizione della PA. Dal canto suo, il CNDCEC effettuerà la transizione della sua banca dati – composta da quasi 2.400 nominativi – direttamente nel sistema del Dipartimento Pari Opportunità.

14/17
Relazione Bilancio 2017

Il Consiglio nazionale dei commercialisti ha reso disponibile la relazione dell'organo di revisione degli Enti locali sulla proposta di bilancio di previsione e pluriennale 2017- 2019.
Il documento, redatto in collaborazione con l’Associazione Nazionale Certificatori e Revisori Enti Locali (Ancrel), è aggiornato sulla base della normativa vigente. Composto di un testo word con traccia della relazione dell’organo di revisione e dalle tabelle excel per l’inserimento dei dati, esso rappresenta una traccia per la formazione della relazione da parte dell’organo di revisione.

15/17
Qualifiche estere

La Commissione esaminatrice per lo svolgimento della prova attitudinale per i professionisti cui sono riconosciute le qualifiche professionali riconosciute per l’iscrizione all’Albo dei Dottori commercialisti e degli Esperti contabili, in attesa del Regolamento che sarà emanato dal Ministro della Giustizia, ha adottato, per la propria attività, delle Linee Guida.
Il documento è composto di cinque articoli che riguardano il contenuto della prova attitudinale, la commissione, la vigilanza e lo svolgimento dell’esame, la valutazione della prova attitudinale.

16/17
Guida Italia-USA

La commissione "Internazionalizzazione" del Consiglio nazionale dei commercialisti, in occasione della missione organizzata a New York lo scorso novembre, ha predisposto con la Fondazione nazionale dei commercialisti la “Guida agli investimenti Italia–Usa”, rivolta a tutti gli iscritti e dedicata all’internazionalizzazione delle piccole e medie imprese verso il mercato nordamericano.

17/17
Accountancy Europe

Da Fee ad Accountancy Europe. In occasione del suo 30° anniversario, la federazione dei commercialisti europei, di cui il Consiglio nazionale dei commercialisti italiani è membro, ha deciso di rinnovarsi anche attraverso la scelta di cambiare nome.
Accountancy Europe è dunque la nuova denominazione dell’associazione che ha effettuato un rebranding di tutta l’immagine e, soprattutto, ha sposato una nuova filosofia di attenzione ai professionisti e alla società, racchiusa nel concept “Because people count”. Eletto il tedesco Edelfried Schneider come nuovo presidente.