Press

Professione Economica e Sistema Sociale Testata Ufficiale del Consiglio Nazionale
dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili

CNDCEC Report

Cndcec Report

L'attività di febbraio del Consiglio nazionale dei commercialisti

di Ufficio Stampa CNDCEC

Antiriciclaggio
I commercialisti accolgono con favore le modifiche apportate al testo del decreto attuativo della IV direttiva antiriciclaggio approvato in prima lettura dal Consiglio dei Ministri.
L’abolizione del registro antiriciclaggio e l’eliminazione degli obblighi di registrazione, secondo il presidente del Cndcec Massimo Miani, vanno nella direzione della semplificazione auspicata dai commercialisti, così come il ripristino dell’esonero dalla adeguata verifica per le attività di redazione e trasmissione delle dichiarazioni fiscali. Il Cndcec continuerà a far sentire ancora la propria voce nel prosieguo dell’iter legislativo del decreto al fine di vedere accolte anche le altre richieste formulate in sede di risposta alla consultazione pubblica.

Inaugurazione anno giudiziario
Rendere le Commissioni tributarie sempre più indipendenti, assicurandone meglio qualità ed equidistanza dalle parti con la professionalizzazione dei componenti.
È la proposta avanzata dal presidente del Consiglio nazionale dei commercialisti, Massimo Miani, in occasione dell’inaugurazione dell’anno giudiziario tributario, tenutasi a Roma il 28 febbraio.
Secondo Miani, occorre introdurre un giudice a tempo pieno, professionale, che possa assicurare autonomia, terzietà ed indipendenza della funzione giudicante. I futuri organi giudicanti dovrebbero essere composti da soggetti appartenenti al ruolo dei magistrati tributari, selezionati con concorso pubblico che privilegi titoli di studio e di servizio nella materia tributaria, assicurando l’accesso al concorso anche ai laureati in economia.

Rigopiano
Una delegazione del Consiglio nazionale dei commercialisti si è recata il 24 febbraio a Rigopiano, la località abruzzese dove lo scorso 18 gennaio, dopo l’ennesimo sisma, una valanga ha travolto l'omonimo hotel uccidendo 29 persone.
La delegazione - composta dal presidente del CNDCEC, Massimo Miani, e dal consigliere nazionale rappresentante della regione Abruzzo, Valeria Giancola - ha premiato un collega che ha preso parte alle prime squadre di soccorso dopo la tragedia.

Deleghe CNDCEC
Sono state assegnate il 22 febbraio le deleghe ai consiglieri nazionali dei commercialisti e sono stati nominati i membri del Comitato esecutivo.
Dopo la cerimonia di insediamento del CNDCEC presieduto da Massimo Miani, svoltasi il 15 febbraio presso il Ministero della Giustizia, e la nomina delle cariche di vertice e dei membri del Consiglio di disciplina, si va quindi completando il quadro delle funzioni spettanti ai singoli rappresentanti che potranno iniziare a lavorare ciascuno per la propria area di competenza.

Tavolo MEF fisco digitale
Dopo quello sull’antiriciclaggio, il 22 febbraio è partito presso il MEF anche il tavolo sul fisco digitale alle cui riunioni parteciperanno i rappresentanti del Consiglio nazionale dei commercialisti. Al primo incontro era presente il presidente Massimo Miani che ha sempre sottolineato l’importanza per la categoria del coinvolgimento preventivo nella stesura delle norme.

Consiglio disciplina CNDCEC
Nella prima riunione del Consiglio nazionale dei commercialisti, svoltasi il 15 febbraio a Roma presso la sede del CNDCEC, sono stati nominati i 6 membri del Consiglio di disciplina.
Si tratta dei consiglieri Remigio Sequi (Presidente), Giuseppe Laurino (Segretario), Antonio Borrelli, Maurizio Grosso, Giorgio Luchetta e Francesco Muraca.

Insediamento CNDCEC
Si è insediato mercoledì 15 febbraio il nuovo Consiglio nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili presso il Ministero della Giustizia, alla presenza del Ministro Andrea Orlando e del sottosegretario Federica Chiavaroli.
Il nuovo presidente della categoria fino al 2020 sarà Massimo Miani. Inoltre sono stati confermati Davide di Russo vicepresidente, Achille Coppola e Roberto Cunsolo rispettivamente segretario e tesoriere. Fanno parte del nuovo Consiglio anche Antonio Borrelli, Andrea Foschi, Marcella Galvani, Gilberto Gelosa, Valeria Giancola, Maurizio Grosso, Giuseppe Laurino, Giorgio Luchetta, Raffaele Marcello, Francesco Muraca, Maurizio Postal, Sandro Santi, Massimo Scotton, Remigio Sequi, Lorenzo Sirch, Alessandro Solidoro e Giuseppe Tedesco.

Tavolo MEF antiriciclaggio
Si è svolta il 15 febbraio, presso il MEF, la prima riunione del tavolo tecnico sull’antiriciclaggio alla presenza del viceministro Luigi Casero. All’incontro ha partecipato anche una delegazione dei commercialisti guidata dal presidente Massimo Miani, insieme a rappresentanti dei Consigli nazionali degli avvocati, dei notai e dei consulenti del lavoro.
Alcune delle principali richieste formulate dal CNDCEC riguardano la revisione degli oneri formali a carico degli studi professionali, la delimitazione dell’ambito soggettivo e oggettivo di applicazione degli obblighi di adeguata verifica della clientela, la riduzione dell’entità delle sanzioni minime e massime.

Guida bilanci 2017
L'edizione 2017 della Guida ai bilanci è online. Il nuovo manuale operativo per il deposito del bilancio d’esercizio delle società di capitale è stato realizzato dall’Osservatorio permanente del sistema camerale e del Consiglio nazionale dei commercialisti. La Guida contiene quest’anno anche l’introduzione del bilancio in formato Xbrl per le micro-imprese con relativi schemi quantitativi. Si tratta di un’importante semplificazione del procedimento amministrativo che consentirà di individuare e leggere con adeguato dettaglio anche le vicende finanziarie di questo specifico segmento di imprese, molto rappresentato nel nostro Paese.

Corso formazione EE.LL.
Dallo scorso 13 febbraio, il Consiglio nazionale dei commercialisti ha reso disponibile il corso di formazione professionale a distanza in materia di ordinamento contabile degli Enti locali, realizzato nel 2016 in collaborazione con il Ministero degli Interni, la Ragioneria generale dello Stato e la Fondazione nazionale dei commercialisti.
Il programma del corso, articolato in 18 moduli di circa un’ora, è condiviso con lo stesso Ministero degli Interni ai fini della formazione utile ai commercialisti interessati a far parte dell’elenco dei revisori degli Enti locali.

Software AlboUnico®
Gli Ordini territoriali dei commercialisti possono attivare ed installare la licenza del software AlboUnico®, compilando il modulo disponibile all’indirizzo www.tisviluppo/albounico. A tale richiesta seguirà il contatto diretto per la pianificazione dell’installazione e del corso di avviamento della segreteria. Quest’ultima procedura è completamente gratuita per gli Ordini.
Lo ha comunicato il Consiglio nazionale con la nota informativa n. 9 in cui si conferma che anche per quest’anno è prevista l’erogazione del contributo di 1.000 euro da corrispondere una tantum ad ogni Ordine che avrà portato a termine la procedura.

Tirocinio
I crediti conseguiti con la prova di laurea possono essere conteggiati ai fini del calcolo dei crediti formativi richiesti per lo svolgimento del tirocinio contestuale agli studi solo se l’Università ne specifichi il relativo settore disciplinare.
Lo ha comunicato il Consiglio nazionale dei commercialisti agli Ordini territoriali attraverso la nota informativa n. 8 a cui è allegata la risposta del Ministero della Giustizia ad un quesito posto dallo stesso Cndcec lo scorso dicembre, a seguito dei dubbi manifestati da alcuni Ordini locali.

Portale vendite pubbliche
Il Ministero della Giustizia ha messo a punto una versione beta del Portale delle vendite pubbliche e del software per la gestione delle offerte per le vendite telematiche in via sperimentale, consentendo l’accesso a 150 commercialisti.
Il Consiglio nazionale dei commercialisti, con la nota informativa n. 7 ha chiesto agli Ordini territoriali di nominare un professionista (il presidente o qualcuno da lui delegato) per procedere con la trasmissione delle credenziali di accesso al Portale rilasciate dal Ministero.