Press

Professione Economica e Sistema Sociale Testata Ufficiale del Consiglio Nazionale
dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili

Finanza&Imprese

Concordato preventivo, una ricerca OCRI-Commercialisti

Il progetto prevede che i commissari giudiziali rispondano ad un questionario i cui risultati orienteranno gli operatori ed il legislatore impegnato nel ddl di riforma delle procedure concorsuali. Risposte entro il 20 settembre

Roma, 20 luglio 2016 – Anche il Consiglio nazionale dei commercialisti partecipa ad una ricerca sui concordati preventivi realizzata dall’OCRI (Osservatorio Crisi e Risanamento delle Imprese), costituito dall’Università Bocconi di Milano e dall’Università degli studi di Bergamo, al quale hanno aderito anche numerose altre università e lo stesso CNDCEC.
Il progetto di ricerca, promosso con la fattiva collaborazione ed il supporto di numerosi magistrati, prevede l’acquisizione di una serie di informazioni essenziali su tutte le procedure di concordato ammesse tra il 1° dicembre 2009 ed il 31 dicembre 2015 relative al contenuto della proposta, allo svolgimento della procedura e, per i concordati omologati, ai risultati conseguiti o che si prospettano nella fase esecutiva.
Posto che i dati statistici verranno disaggregati anche su base territoriale, la ricerca risulta essere di estremo interesse poiché dalle risposte pervenute si potrà ottenere un’adeguata conoscenza a livello nazionale e locale della concreta funzionalità della procedura di concordato preventivo sia nella prospettiva del soddisfacimento dei creditori, sia in quella della continuità aziendale. Essa potrà offrire un quadro informativo fondamentale per l’elaborazione scientifica e per l’orientamento degli operatori e sarà di aiuto anche per il legislatore attualmente impegnato nell’esame del disegno di legge di riforma organica delle procedure concorsuali.
Per raggiungere gli obiettivi prefissati, è importante che tutti coloro che abbiano ricoperto incarichi come commissario giudiziale di concordato assicurino il contributo alla ricerca, compilando il relativo questionario pubblicato sul portale Fallco.
Per partecipare, i commissari che già utilizzano Fallco Fallimenti, troveranno in Fallco un nuovo rigo di menu denominato “Ricerca concordati”, mentre gli altri dovranno inviare una email a Zucchetti Software Giuridico srl (info@fallco.it), specificando che desiderano dare il proprio contributo. La società provvederà ad aprire la posizione del professionista in FALLCO e a caricare le procedure concorsuali di suo interesse.
Il termine ultimo per la compilazione del questionario è fissato al 20 settembre 2016, ma il CNDCEC invita gli iscritti all’Albo dei commercialisti a rispondere entro il prossimo 25 luglio in modo da mettere a disposizione del Parlamento i risultati di una prima elaborazione statistica.