Press

Professione Economica e Sistema Sociale Testata Ufficiale del Consiglio Nazionale
dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili

Italians Do It Better

HENESIS, intelligenza artificiale leader nel mondo

Si tratta di una PMI innovativa che produce sistemi di intelligenza artificiale per la raccolta e l’elaborazione avanzata dell’informazione

di Sara Argentina

Non sempre il mondo dell’impresa e quello universitario sono scollegati, come spesso si tende a pensare. A dimostrare il contrario è l’esempio di HENESIS, una PMI innovativa produttrice di sistemi di intelligenza artificiale per la raccolta e l’elaborazione avanzata dell’informazione (percezione artificiale), nata come spin-off della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa.
Parte della multinazionale irlandese Camlin Group dal 2014, la sua mission attuale è fungere da centro di competenza in Data Science e Artificial Intelligence per tutto il gruppo, con ricadute in tutti i suoi settori di attività. In particolare, la società è attiva nei settori Health e Power: nel settore Health, si occupa di Interfacce avanzate cervello macchina (BCI – Brain Computer Interfaces) con applicazioni future in protesica avanzata, epilessia, medicina predittiva, riabilitazione da ictus; nel settore Power, sviluppa sistemi per la localizzazione ed identificazione avanzata di guasti in reti elettriche complesse, condition-based e predictive maintenance.

Il suo fondatore è Luca Ascari che nel 2002, a 27 anni, vince un posto per un dottorato di ricerca presso la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa e nel 2007, dopo il post-doc, fonda l’azienda a Parma.
HENESIS è dunque un’impresa innovativa italiana che crede nella combinazione tra tecnologie avanzate dell’Informazione ed Intelligenza Artificiale ed è in grado di contribuire significativamente al miglioramento della sicurezza e del benessere degli individui.
A pochi mesi dalla fondazione, HENESIS stipula un primo contratto di ricerca con Toyota Motor Europe e viene inclusa nell’elenco degli Istituti Italiani di Ricerca dal Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca.
Nel 2009 nasce la prima versione della Wireless Sensor Network proprietaria - poi parte del sistema Beesper® - una piattaforma flessibile completa per l’acquisizione di dati distribuiti, che ha avuto diverse declinazioni in vari ambiti di impiego (efficienza energetica e comfort abitativo, vibrazioni e comportamento statico e dinamico di fessurazioni in edifici e strutture; pendii, frane e altri ambienti esterni).
Nel 2010 viene scelta come una delle 12 aziende italiane più innovative e tra le 5 migliori start-up dal MIT Technology Review.
Oggi è composta da un team multidisciplinare di oltre venti inventori creativi (tutti laureati, la metà con un Phd, quasi tutti con meno di 35 anni) che coprono in modo sinergico le varie competenze in tutti i settori dell’ICT in una molteplicità di ambiti. Il team lavora su ogni singolo progetto, contribuendo alla concezione di prodotti innovativi e di valore, con un alto livello di qualità, collaborando con i migliori gruppi di ricerca a livello internazionale, sia pubblici che privati.
HENESIS è la storia di un’identità innovativa e di un’imprenditorialità che, a volte, in maniera più o meno silenziosa, attraversa l’Italia e che spesso si fa fatica a legare alle università ed alla ricerca italiane.

Tra le creazioni di HENESIS negli ultimi anni ci sono PANTOBOT, MACHINE VISION SYSTEMS FOR QUALITY CONTROLS, BEESPER, hMPF DEEP LEARNING.

PANTOBOT
Sistema completo hardware e software basato su machine vision ed elaborazione d’immagini per la valutazione automatica dell’usura dei pantografi nei treni. Il sistema processa le immagini acquisite durante l’attraversamento a tutta velocità dei treni in punti di monitoraggio remoti. Installato in diversi punti della rete ferroviaria, sia ad alta che a bassa velocità, in Italia e, recentemente, anche all’estero, permette la manutenzione predittiva e migliora la sicurezza ferroviaria.

MACHINE VISION SYSTEMS FOR QUALITY CONTROLS
È una macchina automatica per il controllo qualità di piattelli spartifiamma, basata sull’elaborazione di immagini provenienti da una decina di telecamere. Il sistema analizza 4.000 pezzi/ora in tutte le angolazioni e riconosce 100 diversi modelli di piattelli, trovando decine di tipologie di errori.

BEESPER
Piattaforma flessibile completa per l’acquisizione, visualizzazione, elaborazione di dati distribuiti basata su una Wireless Sensor Network proprietaria ad alte prestazioni.

hMPF DEEP LEARNING
Suite software, sviluppata in collaborazione con Toyota Motor Europe e coperta da alcuni brevetti internazionali, basata su un’architettura gerarchica di tipo “deep-learning” capace di identificare, memorizzare, riconoscere pattern spazio-temporali sui parametri in ingresso, classificare gli eventi cui è esposta e fare predizioni nel tempo. È stata applicata con successo anche all’analisi del gesto atletico ed in campo automobilistico.