Press

Professione Economica e Sistema Sociale Testata Ufficiale del Consiglio Nazionale
dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili

CNDCEC Report

L'attività di marzo

A cura dell’Ufficio stampa Cndcec

1/20
Assegnazione beni ai soci

“L’assegnazione dei beni ai soci: trattamento contabile e profili operativi” è il nuovo documento elaborato dalla Commissione per lo studio dei Principi contabili nazionali del CNDCEC, che rientra nell’area di delega del consigliere Raffaele Marcello. Le problematiche contabili connesse alla contabilizzazione delle operazioni di assegnazione dei beni in natura ai soci, da sempre esistenti, sono ora di grande attualità alla luce dell’introduzione, con la Legge di Stabilità 2016, di norme fiscali agevolative per le società che eseguono le assegnazioni di specifici beni immobili o mobili iscritti in pubblici registri. In questa prospettiva, l’elaborato esamina – in via strumentale o accessoria all’analisi contabile - anche altri aspetti connessi, concernenti la fiscalità e l’esecuzione dell’operazione.

2/20
Protocollo PNICube

Il Consiglio nazionale dei commercialisti ha siglato un protocollo d’intesa con PNICube, l’Associazione italiana degli Incubatori universitari e delle Business plan competition.
Il progetto favorirà lo sviluppo di competenze specifiche relative al settore delle start up innovative tra gli stessi commercialisti e permetterà la crescita dell’ecosistema italiano grazie all’insediamento di un tavolo permanente di confronto su possibili migliorie delle normative a favore delle startup e delle pmi innovative da portare all'attenzione del Ministero dello Sviluppo Economico.

3/20
Convegno nazionale Torino

Fisco e società a partecipazione pubblica sono stati i due temi al centro del Convegno nazionale dei commercialisti svoltosi il 18 marzo presso il Centro congressi dell’Unione industriali di Torino. La giornata è stata aperta dai saluti del presidente dell’Ordine dei commercialisti di Torino, Aldo Milanese e del Presidente del Consiglio nazionale della categoria, Gerardo Longobardi.

4/20
Sentenze pilotate

Dopo lo scoppio - lo scorso 9 marzo - dello scandalo relativo all’inchiesta della procura di Roma su presunte sentenze tributarie pilotate da una “cricca” composta da funzionari pubblici, giudici e professionisti, il Consiglio nazionale dei commercialisti ha deciso di costituirsi parte civile nei processi in cui sono coinvolti professionisti iscritti all’Ordine che, con il loro operato, infangano il buon nome dell’intera professione. Gli oltre 116mila professionisti qualificati e competenti iscritti agli Albi, si legge nel comunicato stampa del Consiglio nazionale, sono tutti i giorni al servizio di cittadini, imprese e Istituzioni e non meritano di veder sfregiata la loro credibilità umana e professionale dai comportamenti sbagliati di poche mele marce.

5/20
Università del Piemonte orientale

Il Consiglio nazionale dei commercialisti ha stipulato una convenzione quadro di collaborazione didattica e scientifica con l’università del Piemonte orientale. La finalità dell’accordo è quella di regolare rapporti di collaborazione e cooperazione connessi alla formazione sia del personale universitario sia degli iscritti agli Ordini dei dottori commercialisti e degli esperti contabili.

6/20
Audizione sul Lavoro autonomo

Rappresentanti del Consiglio nazionale dei commercialisti hanno partecipato, lo scorso 9 marzo, all’audizione del CUP (Comitato unitario permanente degli Ordini e Collegi professionali) in merito al disegno di legge recante “Misure per la tutela del lavoro autonomo non imprenditoriale e misure volte a favorire l’articolazione flessibile nei tempi e nei luoghi del lavoro subordinato”, presso la commissione Lavoro e Previdenza sociale del Senato. Durante l’audizione è stato consegnato un documento di osservazioni e proposte che contiene anche una relazione a cura del CNDCEC, già presentata al Tavolo per le semplificazioni fiscali istituito presso il MEF dal viceministro alle Finanze Luigi Casero, nonché all’Agenzia delle Entrate.

7/20
Bilanci previsione Enti locali

La Corte dei Conti ha risposto alla lettera del Consiglio nazionale dei commercialisti in riferimento alle problematicità riscontrate nell’inoltro dei questionari relativi al bilancio preventivo 2015.
Nella missiva, la Sezione delle Autonomie della stessa Corte comunica sia il percorso da seguire per l’invio dei questionari e dei relativi allegati sia la presenza di un servizio di assistenza di finanza territoriale per gli utenti.

8/20
Commercialista del Lavoro

La commissione “Commercialista del Lavoro” del CNDCEC, che rientra nell’area di delega del consigliere Vito Jacono, ha avviato un’iniziativa che mira a pubblicare, con cadenza quindicinale, un Memorandum per i commercialisti che si occupano di consulenza del lavoro.
Il primo Memorandum tratta le quattrodici agevolazioni contributive attualmente in vigore spettanti per l’assunzione dei lavoratori dipendenti. Viene fatta un’analisi di ciascuna di esse indicando i requisiti soggettivi ed oggettivi che devono sussistere per usufruire di dette agevolazioni e per consigliare al meglio le aziende assistite che devono procedere con un’assunzione.
Il secondo Memorandum, invece, è dedicato ai rapporti di collaborazione autonoma dopo il Jobs Act.

9/20
Assemblee degli Ordini territoriali

Sono stati due, a marzo, gli appuntamenti con l’Assemblea degli Ordini territoriali. Il primo si è svolto a Roma - l’8 - per un aggiornamento dell’attività istituzionale. Il secondo, invece, è stato organizzato a Torino - il 17 - con gli Ordini del Nord. La scelta di fare incontri con gli Ordini sui territori deriva dalla volontà di creare momenti di ascolto non solo per condividere i programmi del Consiglio nazionale in funzione delle effettive necessità degli iscritti, ma anche per discutere ed approfondire le problematiche specifiche della nostra professione, declinandole in chiave locale.

10/20
Amministratori giudiziari

Dopo l’entrata in vigore del DPR 7 ottobre 2015, n. 177 sulle modalità di calcolo e liquidazione dei compensi degli amministratori giudiziari, il Consiglio nazionale dei commercialisti ha deciso di impugnare il decreto dinnanzi al TAR Lazio. Nelle more della decisione giudiziale, il CNDCEC ritiene necessario raccogliere il maggior numero di provvedimenti di liquidazione dei compensi degli amministratori per comprendere l’orientamento dei tribunali nell’applicare il nuovo decreto. Per questo motivo, attraverso l'informativa n.30, il Consiglio nazionale ha chiesto ai commercialisti che svolgono l’incarico di amministratore giudiziario di trasmettere all’indirizzo segreteriacommissioni@commercialisti.it i provvedimenti giurisdizionali di liquidazione dei compensi che saranno oggetto di uno studio specifico che il consigliere delegato alla materia, Maria Luisa Campise, sta conducendo per stilare un puntuale documento informativo.

11/20
Nuovo Codice deontologico

“I Commercialisti presentano il nuovo Codice Deontologico” è il titolo dell'evento formativo che illustra i 45 articoli del nuovo Codice ed è fruibile attraverso la piattaforma Concerto dallo scorso 1° marzo, nello stesso giorno in cui le nuove norme deontologiche sono entrate ufficialmente in vigore. L’evento formativo, della durata di circa tre ore, oltre alla lettura integrale del nuovo Codice deontologico, prevede anche l’illustrazione, da parte dei componenti della commissione Deontologia del CNDCEC, che rientra nell’area di delega del consigliere Giorgio Luchetta, dei passaggi più innovativi e significativi del nuovo testo.

12/20
Road show per l’internazionalizzazione

Valorizzare il ruolo dei commercialisti come consulenti delle pmi nel processo di penetrazione dei mercati esteri. È questo l’obiettivo del Road show dei commercialisti per l’internazionalizzazione, il progetto del Consiglio nazionale di categoria presentato il 25 febbraio al Senato durante una conferenza stampa a cui ha partecipato il consigliere delegato alla materia Giovanni Gerardo Parente.
Il Road show, che partirà il 4 aprile per concludersi il 25 ottobre, toccherà dieci città italiane (Bologna, Perugia, Verona, Pescara, Bari, Caserta, Prato, Catanzaro, Taormina, Brescia e Roma) ha lo scopo di fornire informazioni utili agli iscritti per interfacciarsi con le Istituzioni che si occupano di mercati esteri e per offrire alle aziende che assistono una consulenza a 360 gradi sulle questioni tecnico-operative connesse alle scelte di internazionalizzare le loro attività.

**
13/20
Ispezioni in materia di lavoro**
Il Consiglio nazionale dei commercialisti ha pubblicato il documento “Ispezioni in materia di lavoro – Sistema sanzionatorio e strumenti di difesa del datore di lavoro”, redatto dalla commissione Commercialista del Lavoro che rientra nell’area di delega del consigliere Vito Jacono.
L’analisi si snoda attraverso due prospettive fondamentali: la prima in cui vengono approfondite le fasi procedurali attraverso una ricognizione normativa della funzione ispettiva; la seconda afferente al sistema sanzionatorio ed agli strumenti di difesa amministrativa e giurisdizionale del datore di lavoro, nonché agli strumenti deflattivi del contenzioso giudiziario.

14/20
Convegni nazionali

Si è svolto a Bologna il 24 febbraio il convegno “Le nuove norme sul bilancio. La loro prima adozione secondo i principi contabili nazionali aggiornati”, organizzato dal Consiglio nazionale e dall’Ordine dei commercialisti di Bologna in collaborazione con l’Accademia italiana di economia aziendale e Gruppo 24 Ore.
“Armonizzazione nelle Regioni: dai bilanci ai controlli”, invece, è il convegno svoltosi a Firenze il 23 febbraio, organizzato dal Consiglio nazionale e dall’Ordine dei commercialisti di Firenze in collaborazione con Fondazione locale dei commercialisti ed Ancrel.

15/20
Abbonamento Enti locali&Pa

Il Consiglio nazionale dei commercialisti ha aderito alla proposta del Sole 24 Ore per erogare abbonamenti semestrali gratuiti al quotidiano digitale “Enti locali&Pa” agli iscritti che operano nel settore degli Enti locali e della Pubblica amministrazione.
Il quotidiano online, infatti, rappresenta un agevole strumento di informazione, approfondimento ed analisi per casi pratici in tema di personale, tributi, contabilità, appalti, edilizia, urbanistica, ambiente ed attività produttive del comparto enti locali e pubblica amministrazione.

16/20
Gestione indirizzo PEC

Il Consiglio nazionale dei commercialisti ha approvato il documento “Facsimile di lettera di incarico professionale per gestione indirizzo PEC” elaborato dalla commissione Tariffa che rientra nell’area di delega del consigliere Giorgio Luchetta.

17/20
Vendite competitive nel fallimento

Il Consiglio nazionale dei commercialisti ha pubblicato “Le linee guida alle vendite competitive nel fallimento”, elaborate dalla commissione Fallimentare che rientra nell’area di delega dei consiglieri Felice Ruscetta e Maria Rachele Vigani.
Il documento rappresenta uno strumento di ausilio ai commercialisti che collaborano a vario titolo nei procedimenti riguardanti la liquidazione fallimentare e costituisce un manuale operativo rispetto a tale fase della procedura concorsuale. Il testo analizza le fasi in cui l’attività di liquidazione può generalmente sostanziarsi, mettendo in evidenza le prassi in uso per individuare le migliori modalità di realizzo degli asset fallimentari.

18/20
Srl semplificata

“Società a responsabilità limitata semplificata” è il documento approvato dal Consiglio nazionale dei commercialisti ed a cura della sua Fondazione. Il lavoro dà avvio ad una serie di iniziative editoriali che vedranno collaborare Consiglio nazionale e Fondazione di categoria per un progetto che ha l’obiettivo di realizzare lavori di tipo scientifico che siano di valido supporto al lavoro quotidiano dei commercialisti.
Questo primo documento fornisce un’analisi dell’attuale normativa e, in particolare, mette in luce gli aspetti caratterizzanti della disciplina in quanto variante organizzativa prescelta in fase di start up dell’iniziativa economica.

19/20
Rete del Valore

Sono 38 gli operatori economici, di cui 5 leader mondiali, che hanno manifestato il proprio interesse a partecipare alla procedura di dialogo competitivo che il Consiglio nazionale dei commercialisti bandirà per la realizzazione del progetto “Rete del Valore – Studi professionali” con l’obiettivo di mettere in collegamento gli studi dei commercialisti attraverso la realizzazione di una rete, rafforzando le attività tradizionali ed ampliando i servizi offerti alla clientela.
I servizi oggetto della procedura rientrano in 13 macro-categorie: informatica, finanza aziendale, internazionalizzazione, amministrazione e controllo delle imprese, revisione, crisi d’impresa, editoria specializzata, formazione, servizi connessi alle esecuzioni immobiliari, risk management, utilities ed efficienza energetica, facility management (anche nel settore immobiliare), risparmio gestito e wealth management.

20/20
Sindaco dimissionario

Il Ministero dello Sviluppo economico, con la circolare n. 33871 del 9 febbraio 2016, ha risposto ad un quesito del Consiglio nazionale dei commercialisti in merito agli aspetti pubblicitari relativi alla cancellazione dal Registro delle imprese del sindaco cessato.
Secondo il Mise, spetta agli amministratori l’obbligo di cancellazione dal Registro delle imprese del sindaco dimissionario entro 30 giorni dalla cessazione dell’incarico, pena una conseguenza di ordine sanzionatorio (connessa all’applicazione dell’art. 2630 del Codice civile) ed un’altra di carattere pubblicitario, che riguarda l’avvio del procedimento di iscrizione d’ufficio a seguito della segnalazione da parte dello stesso sindaco.