Press

Professione Economica e Sistema Sociale Testata Ufficiale del Consiglio Nazionale
dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili

Primo Piano

La disciplina del welfare internazionale

Si svolgerà il 22 aprile a Verona il II convegno della commissione “Commercialista del Lavoro” del Consiglio nazionale di categoria che affronterà gli aspetti previdenziali, giuslavoristici e fiscali

Si svolgerà il 22 aprile, nell’aula magna del dipartimento di Scienze giuridiche dell’Università di Verona, il II convegno nazionale della commissione Commercialista del Lavoro del CNDCEC su “Welfare internazionale: disciplina previdenziale, giuslavoristica e fiscale”.

L’incontro, organizzato dal Consiglio nazionale dei commercialisti in collaborazione con l’Ordine di Verona, è articolato in due sessioni.
In quella mattutina (ore 9-13) porteranno i loro saluti il presidente dell’Ordine dei commercialisti di Verona, Alberto Mion; il presidente della Conferenza ODCEC delle Tre Venezie, Dante Carolo; il consigliere del CNDCEC delegato area Commercialista del lavoro, Vito Jacono; il consigliere nazionale CNDCEC delegato Università, Tirocinio e Rapporti con gli Ordini, Massimo Miani; il direttore interregionale del Lavoro di Venezia, Stefano Marconi.
I lavori prenderanno ufficialmente il via alle ore 10 coordinati dal presidente della commissione Commercialista del lavoro dell’Ordine di Verona, Stefano Danieli. Interverranno il responsabile della segreteria tecnica del ministro del Lavoro e delle Politiche sociali, Bruno Busacca, sulla mobilità internazionale; il commercialista di Verona, Mattia Baù, sugli aspetti fiscali connessi al personale distaccato all’estero; Marco Peruzzi, dipartimento Scienze giuridiche dell’Università di Verona, sul lavoro nella dimensione transnazionale; Ugo Mei, direzione regionale Inps Veneto, sugli aspetti previdenziali nel distacco in Paesi Ue ed extra Ue; il commercialista di Milano Giovanni Francesco Cassano sulla gestione e l’invio del personale distaccato all’estero.
Le conclusioni verranno affidate a Bruno Busacca e al presidente della commissione CNDCEC Commercialista del lavoro, Lorenzo Di Pace.

Introdurranno i lavori della sessione pomeridiana (ore 14.30-18) il consigliere nazionale CNDCEC Vito Jacono e il direttore regionale Inps Veneto Michele Salomone. Seguiranno gli interventi di Alberto Mattei, dipartimento Scienze giuridiche dell’Università di Verona, sul distacco transnazionale dalla prima alla seconda direttiva e di Sonia Colantonio, direzione generale per l’Attività ispettiva del Ministero del lavoro, sui fenomeni di distacco transnazionale non genuino e somministrazione illecita.
Interverranno, tra gli altri, l’onorevole Alessia Rotta, componente commissione Lavoro della Camera; il senatore Stefano Bertacco, segretario della commissione permanente Lavoro; Maurizio Del Conte, presidente dell’Agenzia nazionale per le Politiche attive del lavoro.

I commercialisti che parteciperanno al convegno matureranno 7 crediti ai fini della formazione professionale continua.