Press

Professione Economica e Sistema Sociale Testata Ufficiale del Consiglio Nazionale
dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili

Primo Piano

Sisma centro Italia, solidarietà da ADR Commercialisti

Il presidente Felice Ruscetta e Marcella Caradonna, componente del direttivo e presidente Odcec Milano, si sono recati a Norcia per incontrare i colleghi colpiti dal terremoto

di Tiziana Mastrogiacomo

A margine del convegno “La funzione del commercialista nello Stato sociale”, organizzato nei giorni scorsi dall’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Perugia, il presidente della Fondazione ADR Commercialisti, Felice Ruscetta, ha incontrato a Norcia i colleghi danneggiati dal terremoto che lo scorso anno ha colpito il centro Italia.
All’incontro hanno partecipato anche Marcella Caradonna, componente del comitato direttivo della Fondazione ADR Commercialisti e presidente dell’ODCEC di Milano, Andrea Nasini, presidente dell’ODCEC di Perugia ed il suo tesoriere Flavia Conti.
Ruscetta e Caradonna hanno espresso la propria solidarietà ai circa 70 commercialisti che hanno subito danni alla propria attività professionale a causa, soprattutto, del tracollo economico delle attività legate ai prodotti alimentari tipici della zona e, in misura minore, al venir meno del turismo religioso.
La Fondazione ADR, infatti, al vertice di un network ormai consolidato di centri di eccellenza che offrono la possibilità di ricorrere a strumenti alternativi per la risoluzione dei conflitti, si occupa da sempre anche dell’aspetto sociale strettamente connesso alle liti prima con la mediazione e più recentemente con il sovraindebitamento.
Norcia è uno degli 11 Comuni della provincia di Perugia più colpiti dai sismi dello scorso anno (24 agosto, 26 e 30 ottobre). Gli altri sono Cascia, Cerreto di Spoleto, Monteleone di Spoleto, Poggiodromo, Preci, Sant’Anatolia di Narco, Scheggino, Sellano, Vallo di Nera e Spoleto.
“Nel portare la nostra solidarietà – ha affermato il presidente di ADR Commercialisti, Felice Ruscetta – sono rimasto impressionato dallo spirito combattivo di coloro che sono stati colpiti dal sisma e dalla loro volontà di reagire e di andare avanti. I colleghi, infatti, malgrado siano stati danneggiati dal punto di vista economico, con danni ingenti sui redditi, sono riusciti a raccogliere circa 8mila euro che hanno donato al Comune di Norcia per contribuire ai lavori di sistemazione di opere pubbliche a favore della comunità”. All’incontro era presente anche il vicesindaco del Comune, piacevolmente sorpreso dall’iniziativa dei commercialisti a cui ha espresso gratitudine a nome di tutta la Giunta comunale.
Dal canto suo, Marcella Caradonna, in qualità di componente del direttivo ADR Commercialisti, ha insistito molto sulla solidarietà dei professionisti e sulla loro funzione sociale nell’ambito degli Organismi di composizione della crisi. “Il nostro obiettivo – ha sottolineato – è affiancare alla competenza tecnica del commercialista il suo ruolo sociale, trasformando uno strumento giuridico come la composizione della crisi in un volano di ripresa sociale”.
“Compito del commercialista – ha concluso il presidente dell'ODCEC di Perugia, Andrea Nasini – è quello di mediare tra interessi pubblici e privati affinché il bene comune coincida con il bene del singolo cittadino. Perché il commercialista non è un semplice consulente, ma un professionista con competenze economiche, tributarie e fiscali che esercita un’importante funzione sociale”.