Press

Professione Economica e Sistema Sociale Testata Ufficiale del Consiglio Nazionale
dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili

CNDCEC Report

Terremoto, i commercialisti incontrano il territorio

Lunedì 12 giugno una delegazione Cndcec-Communitas Onlus si recherà a Camerino ed Ascoli Piceno per incontrare i professionisti e le comunità colpiti dal sisma. Parteciperanno i presidenti Miani (Cndcec), Vigani (Communitas Onlus), i presidenti degli Ordini locali Garbuglia e Cantalamessa insieme al sottosegretario Chiavaroli

Lunedì 12 giugno una delegazione composta da rappresentanti del Consiglio nazionale dei commercialisti e di Communitas Onlus si recherà a Camerino e ad Ascoli Piceno per una serie di incontri con esponenti della categoria, docenti universitari, autorità civili e militari, industriali e politici locali. Si tratta di una campagna di ascolto con i professionisti e le comunità penalizzati dal sisma per indirizzare in progetti specifici i fondi finora raccolti.
All’indomani del terremoto dello scorso anno, infatti, Communitas Onlus ha aperto una sottoscrizione che ha superato i 128mila euro, una cifra raggiunta grazie alle donazioni pervenute da decine di Ordini territoriali della categoria, dai membri del Consiglio nazionale presente e passato, da centinaia di singoli iscritti e da alcune società.
Il primo appuntamento è previsto, alle ore 11, con l’Ordine dei commercialisti di Macerata e Camerino presso la geostruttura City Park in località San Paolo.
Saranno presenti il presidente ODCEC Macerata e Camerino Rosaria Garbuglia, il prefetto di Macerata Roberta Preziotti, il presidente della Provincia di Macerata Giuseppe Pettinari, il sindaco del Comune di Camerino Gianluca Pasqui ed il rettore UNICAM Flavio Corradini.
La delegazione del Cndcec e di Communitas si sposterà poi ad Ascoli Piceno dove alle 15.30 è previsto l’appuntamento con l’Ordine territoriale presso il Palazzo dei Capitani in piazza del Popolo.
Porteranno i loro saluti il presidente ODCEC Ascoli Piceno Carlo Cantalamessa, il sindaco del Comune di Ascoli Piceno Guido Castelli, il sottosegretario di Stato al Ministero della Giustizia Federica Chiavaroli, il presidente della Provincia di Ascoli Piceno Paolo D’Erasmo, il vicepresidente della Regione Marche Anna Casini.
In entrambi gli incontri sono previsti gli interventi di Massimo Miani, presidente del Consiglio nazionale dei commercialisti, e Maria Rachele Vigani, presidente di Communitas Onlus.
Ad Ascoli Piceno, inoltre, è prevista la tavola rotonda “I Commercialisti al servizio del territorio - Idee e progetti per ripartire” a cui sono state invitate a partecipare le autorità politiche, civili e religiose dei territori colpiti dal sisma.

Sono stati invitati a partecipare:
Rita Stentella - Prefetto di Ascoli Piceno
Giovanni D’Ercole - Vescovo Ascoli Piceno
Luciano Agostini - Onorevole
Luigi Cirillo - Presidente Tribunale Ascoli Piceno
Walter Anedda-Presidente Cassa Nazionale Previdenza Assistenza Dottori Commercialisti
Luigi Pagliuca - Presidente Cassa Nazionale Previdenza Ragionieri
Luca Ceriscioli - Presidente Regione Marche
Manuela Bora - Assessore Politiche Comunitarie Regione Marche
Marco Fioravanti - Presidente Consiglio Comunale Comune Ascoli Piceno
Pasqualino Piunti - Sindaco Comune San Benedetto del Tronto
Aleandro Petrucci - Sindaco Comune Arquata del Tronto
Gino Sabatini - Presidente Camera di Commercio Ascoli Piceno
Vincenzo Marini Marini - Presidente Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno
Simone Mariani - Presidente Confindustria Ascoli Piceno
Giuseppe Doldo - Direttore Inps Ascoli Piceno
Fabio Valente Pietrosanto - Direttore Inail Ascoli Piceno
Cristiana Di Muzio - Dirigente Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Direzione Territoriale del Lavoro
Domenico Di Pasquale - Direttore Agenzia Entrate Ascoli Piceno

La sottoscrizione è ancora aperta
I versamenti possono essere effettuati sul conto corrente intestato ad Associazione COMMUNITAS ONLUS (IBAN: IT 20 W 0335901600100000112746), specificando nella causale “Terremoto 2016” e l’Ordine di appartenenza.