Le novità del Decreto Lavoro convertito” è il titolo del secondo quaderno operativo dei Commercialisti del lavoro realizzato dal Consiglio nazionale della categoria con le sue Fondazioni Ricerca e Formazione, incentrato sulle novità normative introdotte dal cosiddetto Decreto Lavoro 2023 per fornire agli iscritti all’albo strumenti utili di carattere sintetico e operativo.

Il documento, che rientra nell’area Economia e fiscalità del lavoro dei consiglieri delegati Marina Andreatta e Aldo Campo e che è stato curato da Andrea Costa e Alessandro Ventura, è suddiviso in cinque sezioni: Disposizioni sui rapporti di lavoro, Sicurezza e protezione sociale, Incentivi, Sanzioni e Appendice normativa.

“L’impatto che l’entrata a regime delle nuove misure avrà nei confronti dei lavoratori e delle imprese e, conseguentemente, anche di tutti i commercialisti specialisti nella consulenza del lavoro è di tutta evidenza – affermano i consiglieri Andreatta e Campo -. Il provvedimento in esame, infatti, interseca una pluralità di tematiche che spaziano dalla disciplina dei rapporti di lavoro, agli incentivi fiscali e contributivi, passando per la protezione sociale. Il Quaderno, in linea con la sua impostazione editoriale volta a fornire ai colleghi strumenti utili di carattere sintetico e operativo, raccoglie diversi contributi di commercialisti specialisti nella consulenza del lavoro e focalizzati sull’analisi delle misure di maggiore interesse per la categoria professionale delineate nel nuovo Decreto Lavoro 2023”.

 

LEGGI ANCHE

Commercialista del lavoro: focus sul lavoratore sportivo

Please follow and like us:
Pin Share
Leggi anche

STAI CERCANDO

Send this to a friend