La Direzione generale per i sistemi informativi del Ministero della Giustizia ha realizzato alcune slide per guidare i professionisti nella procedura di iscrizione online al nuovo “Portale Albo CTU, periti ed elenco nazionale”. Lo comunica il Consiglio nazionale dei commercialisti agli Ordini locali della categoria attraverso nell’informativa n. 24 del 29 febbraio 2024 a firma del presidente Elbano de Nuccio.

Gli uffici del Ministero hanno realizzato due file Power Point che riproducono fedelmente le schermate che il professionista incontrerà durante la compilazione della domanda. Il primo file è per coloro che accedono al portale attraverso CNS o CIE, il secondo è per chi decide di accedere tramite SPID. In entrambi i file, tra l’altro, si dà atto della possibilità di allegare il modulo dell’autocertificazione unica plurima, richiesta nelle scorse settimane dal Consiglio Nazionale dei Commercialisti allo stesso Ministero.

Per completare l’iscrizione, i commercialisti potranno utilizzare il facsimile di dichiarazione sostitutiva delle singole autocertificazioni e/o dei documenti richiesti (residenza, anagrafica, iscrizione all’Ordine professionale, casellario giudiziale e carichi pendenti) che il Consiglio Nazionale ha messo a disposizione dei propri iscritti.

Si ribadisce che la procedura di iscrizione all’Albo dei consulenti tecnici d’ufficio e dei periti presso il tribunale, gestita in modalità esclusivamente telematica, prevede che i consulenti tecnici d’ufficio e i periti già iscritti negli albi circondariali tenuti in modalità cartacea alla data del 4 gennaio 2024 devono ripresentare la domanda di iscrizione attraverso l’Albo telematico entro il prossimo 4 marzo.

Le nuove domande, invece, potranno essere presentate esclusivamente nell’arco di due finestre temporali, comprese l’una tra il 1°marzo e il 30 aprile e l’altra tra il 1° settembre e il 31 ottobre di ciascun anno.

“Il Consiglio nazionale, fin dall’inizio di gennaio, ha segnalato al Ministero anomalie di funzionamento del Portale unico, chiedendo di implementare la procedura di iscrizione – afferma Giovanna Greco, consigliere e segretario nazionale dei commercialisti con delega a Funzioni giudiziarie e ADR –. Raccogliendo le istanze provenienti da molti iscritti, abbiamo inoltre predisposto un modello di autocertificazione unica per facilitare i commercialisti nella compilazione delle domande. Le slide messe a disposizione del Ministero rappresentano un ulteriore passaggio verso la semplificazione della loro attività”.

LINK ALLE SLIDE

 

Please follow and like us:
Pin Share
Leggi anche

STAI CERCANDO

Send this to a friend